CALCIO: Licata, arriva l'ex capitano della Reggina Giovanni Morabito

Con questo colpo a sensazione, la dirigenza conferma di voler puntare a un campionato da...

È un Licata calcio scatenato sul mercato quello di quest’estate, infatti la società comunica di aver raggiunto l'accordo per l'ingaggio del forte difensore ex capitano della Reggina in serie A, Giovanni Morabito.

Morabito, classe '78, cresce calcisticamente nel Crotone con il quale fa il debutto in serie D. Nel 1997 viene scoperto dalla Reggina che lo consacra sull’altare del calcio professionistico ed è proprio con la maglia della squadra della propria città che ha inizio una carriera ricca di soddisfazioni e gloria, che culmina con circa 150 presenze fra serie A e B.

Il difensore reggino doc, nell’ultima stagione in forza al Messina, si presenta ai propri nuovi tifosi con queste parole: ''E’ un piacere vestire la gloriosa maglia del Licata Calcio, società che ha scritto pagine indelebili del calcio del sud. Tutti in quegli anni eravamo un po’ tifosi di quella squadra simbolo di freschezza atletica e di un’organizzazione societaria invidiabile. Oggi arrivo a Licata carico di sensazioni positive e per raggiungere i risultati prefissati dalla dirigenza. Sinceramente conosco poco di questo girone, ma la bontà della rosa di cui faccio parte testimonia le intenzioni della società.''

Con questo colpo a sensazione, la dirigenza conferma di voler puntare a un campionato da protagonista, e nonostante la falsa partenza, gli applausi che i tifosi licatesi hanno tributato domenica scorsa a fine gara, la dicono tutta sulla prestazione fornita dai ragazzi di mister Romano, sconfessando di fatto, anche i più scettici sulla qualità della rosa messa a disposizione del mister.

La società tende a sottolineare che ogni scelta adottata in maniera oculata, è frutto del lavoro congiunto dirigenza-allenatore, al fine di creare un gruppo di atleti “di categoria” che diano le giuste soddisfazioni a dirigenza e pubblico licatese, per questo motivo, non lesinando sforzi economici, sono stati messi sotto contratto atleti che facevano e continuano a fare gola a tante altre società anche di categorie superiori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento