CALCIO: Licata, arriva l'ex capitano della Reggina Giovanni Morabito

Con questo colpo a sensazione, la dirigenza conferma di voler puntare a un campionato da...

È un Licata calcio scatenato sul mercato quello di quest’estate, infatti la società comunica di aver raggiunto l'accordo per l'ingaggio del forte difensore ex capitano della Reggina in serie A, Giovanni Morabito.

Morabito, classe '78, cresce calcisticamente nel Crotone con il quale fa il debutto in serie D. Nel 1997 viene scoperto dalla Reggina che lo consacra sull’altare del calcio professionistico ed è proprio con la maglia della squadra della propria città che ha inizio una carriera ricca di soddisfazioni e gloria, che culmina con circa 150 presenze fra serie A e B.

Il difensore reggino doc, nell’ultima stagione in forza al Messina, si presenta ai propri nuovi tifosi con queste parole: ''E’ un piacere vestire la gloriosa maglia del Licata Calcio, società che ha scritto pagine indelebili del calcio del sud. Tutti in quegli anni eravamo un po’ tifosi di quella squadra simbolo di freschezza atletica e di un’organizzazione societaria invidiabile. Oggi arrivo a Licata carico di sensazioni positive e per raggiungere i risultati prefissati dalla dirigenza. Sinceramente conosco poco di questo girone, ma la bontà della rosa di cui faccio parte testimonia le intenzioni della società.''

Con questo colpo a sensazione, la dirigenza conferma di voler puntare a un campionato da protagonista, e nonostante la falsa partenza, gli applausi che i tifosi licatesi hanno tributato domenica scorsa a fine gara, la dicono tutta sulla prestazione fornita dai ragazzi di mister Romano, sconfessando di fatto, anche i più scettici sulla qualità della rosa messa a disposizione del mister.

La società tende a sottolineare che ogni scelta adottata in maniera oculata, è frutto del lavoro congiunto dirigenza-allenatore, al fine di creare un gruppo di atleti “di categoria” che diano le giuste soddisfazioni a dirigenza e pubblico licatese, per questo motivo, non lesinando sforzi economici, sono stati messi sotto contratto atleti che facevano e continuano a fare gola a tante altre società anche di categorie superiori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    L'inchiesta sulle scommesse on line illegali, il gip: "Schembri a capo di un'associazione ma non ha favorito la 'Ndrangheta"

  • Cronaca

    Spazzatura, topi e degrado a Santa Croce: esplode la protesta dei residenti

  • Cronaca

    Crollo nel centro storico, rasa al suolo abitazione fatiscente

  • Cronaca

    Cambio al vertice dell'Asp, Santonocito al posto di Venuti

I più letti della settimana

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

  • Maxi scazzottata finisce in farmacia: un ferito e un denunciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento