L'Akragas dà un "morso" al razzismo: "Siamo tutti scimmie"

Il caso di Dani Alves ha fatto eco anche nelle mura biancazzurre. Staff e giocatori hanno dato vita alla loro campagna solidale

L'Akragas dice "no" al razzismo

La banana lanciata in occasione del match tra Villareal e Barcellona è diventata uno spot contro il razzismo. Un gesto offensivo rivolto al giocatore blaugrana Dani Alves che, con tutta la naturalezza del caso, ha raccolto il frutto lanciato sul campo e lo ha mangiato.

Il gesto ha scatenato la solidarietà nel mondo del calcio, una sorta di campagna anti-razzismo social. Da Renzi a Prandelli, da Balotelli a Pogba, ma anche da Pino Rigoli a Nicola Arena. L'Akragas si schiera con il giusto e mangia la sua "banana anti-razzismo". I giocatori e lo staff hanno dato vita alla loro campagna solidale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento