Fortitudo Agrigento, spunta l'idea Zugno: si tratterebbe di un ritorno

Un altro nome "caldo" è quello di Giacomo Zilli: il lungo è tentato da Udine, ma non è escluso che possa rimanere in casa biancazzurra

Ruben Zugno

La Fortitudo Agrigento continua a lavorare sotto traccia. Il direttore sportivo Cristian Mayer, in piena sinergia con il patron Moncada, sta vagliando diversi nomi da inserire nel roster. In cabina di regia il nome forte, in questo momento, è quello di Ruben Zugno. Per il siciliano, in forza a Bergamo, si tratterebbe di un ritorno. Zugno, giovane play, è seguito anche da altre società.

Nome caldo in casa Fortitudo Agrigento è quello di Giacomo Zilli. Il lungo è tentato da Udine, ma non è escluso che possa rimanere in casa biancazzurra. Da sciogliere, ad oggi, il nodo legato alla permanenza di: Ambrosin e Pepe, giocatori fondamentali per la squadra agrigentina.

Archiviata l’era Ciani, si lavora per il futuro. Il roster biancazzurro, poi, cercherebbe due americani. Trattenere Cannon è difficile, lo statunitense ha richieste da ogni dove, servirebbe un importante sacrificio economico. Nomi e numeri da far quadrare, la Fortitudo Agrigento getta basi solide per il campionato che verrà.La Fortitudo Agrigento continua a lavorare sotto traccia. Il direttore sportivo Critian Mayer, in piena sinergia con il patron Moncada, sta vagliando diversi nomi da inserire nel roster. In cabina di regia il nome forte, in questo momento, è quello di Ruben Zugno. Per il siciliano, in forza a Bergamo, si tratterebbe di un ritorno. Zugno, giovane play, è seguito anche da altre società.

Nome caldo in casa Fortitudo Agrigento è quello di Giacomo Zilli. Il lungo è tentato da Udine, ma non è escluso che possa rimanere in casa biancazzurra. Da sciogliere, ad oggi, il nodo legato alla permanenza di: Ambrosin e Pepe, giocatori fondamentali per la squadra agrigentina.

Archiviata l’era Ciani, si lavora per il futuro. Il roster biancazzurro, poi, cercherebbe due americani. Trattenere Cannon è difficile, lo statunitense ha richieste da ogni dove, servirebbe un importante sacrificio economico. Nomi e numeri da far quadrare, la Fortitudo Agrigento getta basi solide per il campionato che verrà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • "Il direttore mi convocava e mi chiedeva se mio marito era sessualmente all'altezza", racconto choc in aula

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: due feriti in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Col passato ho chiuso e studio per diplomarmi", ex braccio destro del boss chiede di tornare libero

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento