La Fortitudo Agrigento affronta l'ultima della classe, Ciani: "Con Cassino niente cali di tensione"

Parola anche al giocatore, Lorenzo Ambrosin: "Rimaniamo concentrati"

La Fortitudo Agrigento torna in campo. I biancazzurri, domenica 4 novembre, affronteranno Cassino. La partita è valevole per la sesta giornata del campionato di A2, girone Ovest Old Wild West.  Hanno presentato la sfida il coach Franco Ciani, ed il giocatore, Lorenzo Ambrosin.  La partita si giocherà al PalaMoncada di Porto Empedocle, palla a 2 alle 18.

Franco Ciani: "Sarà una gara difficile e insidiosa. Cassino non ha mai vinto, ma ogni singolo giocatore ha un tasso di esperienza importante e non è di certo quello che l’attuale classifica lascerebbe intendere. L’impatto con la nuova serie forse è stato più pesante del previsto. E’ una squadra, però, che in qualsiasi momento può ritrovare spirito, qualità di gioco e intensità. Noi veniamo da una serie positiva, abbiamo fatto forse un pizzico meglio di quello che forse tutti si aspettavano. Le insidie di questa gara sono mille, come quelle di sottovalutare gli avversari. Non dobbiamo fare questo tipo di errore. La nostra settimana? E’ stata difficile. Abbiamo perso un giorno di lavoro. In aggiunta abbiamo avuto l’infortunio di Guariglia, questo ha inciso molto. La squadra deve sopperire con una concentrazione massimale ad una settimana diversa dal solito. Dobbiamo metabolizzare in fretta”.

Lorenzo Ambrosin: "Stiamo vivendo un bel momento. Questo è dovuto all’impegno di tutti. Adesso non dobbiamo fermarci. Contro Cassino non sarà una sfida semplice. Dobbiamo essere bravi a non sottovalutare l’avversario. Loro hanno giocatori molto importanti, noi dobbiamo riuscire a mantenere la giusta lucidità in difesa, solo così l’attacco potrà lavorare bene".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    L'inchiesta sulle scommesse on line illegali, il gip: "Schembri a capo di un'associazione ma non ha favorito la 'Ndrangheta"

  • Cronaca

    Spazzatura, topi e degrado a Santa Croce: esplode la protesta dei residenti

  • Cronaca

    Crollo nel centro storico, rasa al suolo abitazione fatiscente

  • Cronaca

    Cambio al vertice dell'Asp, Santonocito al posto di Venuti

I più letti della settimana

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

  • Maxi scazzottata finisce in farmacia: un ferito e un denunciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento