"Palermo ladies open": Dalila Spiteri si aggiudica una "wild card" del torneo di qualificazione

La tennista licatese ha la chance di potere prendere parte agi Internazionali di Sicilia grazie al successo su Federica Bilardo nel torneo ad inviti organizzato dal comitato regionale della Fit

Dalila Spiteri

La ventiduenne Dalila Spiteri, n. 506 della classifica mondiale (con un best ranking da 456 della WTA), è la prima "wild card" del tabellone di qualificazione dei “30^ Palermo ladies open”. La tennista licatese si è aggiudicata la chance di potere prendere parte agi Internazionali di Sicilia grazie al successo su Federica Bilardo nel torneo ad inviti organizzato dal comitato regionale della Fit.

Dopo la vittoria in semifinale della Spiteri su Giulia Tedesco e di Federica Bilardo su Alice Viglianisi, le due tenniste si sono affrontate questa mattina nella finale disputata al Circolo del Tennis Palermo. Ad avere la meglio è stata la Spiteri per 6-3 6-2. A premiare la tennista di Licata sono stati il consigliere regionale della Fit, Gaetano Alfano, il direttore dei “30^ Palermo Ladies Open”, Oliviero Palma, ed il deputato allo sport del circolo di viale del Fante, Marco Valentino.

Le qualificazioni agli Internazionali del Country avranno inizio sabato 20 luglio e termineranno il giorno successivo.Saranno 24 le giocatrici che si contenderanno 6 posti nel tabellone principale. Una delle 4 Wild card delle qualificazioni era stata affidata al Comitato regionale della Fit che l’ha assegnata alla Spiteri vincitrice oggi del torneo ad inviti tra le migliori tenniste siciliane. 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Si contendono la location: scoppia una maxi lite fra i "paninari" di San Leone

  • Muore vecchio boss di Palma, il questore dispone: niente funerali

  • "Rapina e violenta moglie dell'amico dopo avere trascorso il Capodanno insieme", condannato 27enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento