Quaglia è della Fortitudo Agrigento, Mayer: "Ha esperienza, non ho avuto esitazioni"

Il nuovo arrivato in casa Moncada ha scelto la maglia numero 13

La Fortitudo Agrigento riparte da Francesco Quaglia. Centro che ha sostituito l’infortunato Giacomo Zilli. Il nuovo giocatore ha parlato insieme al direttore sportivo dei biancazzurri, Cristian Mayer.

lCristian Mayer: “E’ un giocatore che ha raggiunto una certa esperienza. Spero, ci possa dare una grossa mano per il proseguo della stagione. E’ un bravo ragazzo e per lui inserirsi non sarà difficile. Spero riesca a darci quello di cui abbiamo bisogno dopo l’infortunio di Giacomo Zilli. Perché ho scelto Francesco? Mi hanno sempre parlato molto bene di lui. Non abbiamo avuto grosse esitazioni nel prenderlo”.

Francesco Quaglia: “Agrigento è una situazione ideale per me. Una squadra di ragazzi giovani, sono qui per dare una mano a tutti loro. Sarò in campo il prima possibile. Non vedo l’ora di cominciare. Sono un giocatore che si mette subito a disposizione dei compagni, mi piace dare una mano alla squadra per quello di cui ha bisogno: in difesa ed ai rimbalzi, partendo anche dalle piccole cose. L’importante è vincere. Il mio numero di maglia? Ho scelto il 13. E’ stato il mio numero alle giovanili, porta con sé dei bei ricordi e l’ho scelto volentieri”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrivano 6 milioni di euro e il Comune è pronto a saldare i debiti, Carmina con le spalle al muro dalle mozioni di sfiducia

  • Incidenti stradali

    Incidente frontale lungo la Sciacca-Caltabellotta: muore un pensionato ottantenne

  • Cronaca

    Multe del 2016 non onorate, Comune tenta recupero di 137 mila euro

  • Incidenti stradali

    Perde il controllo dell'auto e la Mercedes "vola" in spiaggia

I più letti della settimana

  • Ancora sangue sulle strade: 53enne perde la vita in un incidente sulla statale 118

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

  • L'incidente mortale di Joppolo, il sindaco di Raffadali: "Sarà lutto cittadino"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento