Calcio a 5, la Futsal Canicattì batte l'Alcamo e continua la corsa verso la vetta

Due doppiette di Sirone e Falsone ed un goal di Isgrò hanno messo a sicuro tre punti utilissimi per ricucire lo strappo con la polisportiva "Alqam"

Convincente prova del Futsal Canicattì 5 che al palazzetto "Saetta e Livatino" ha surclassato l’Alcamo Futsal portando a casa i tre punti che lanciano la formazione di Jack Giardina al’inseguimento della polisportiva "Alqamah". Contro i trapanesi, fino a ieri terza forza del girone, la squadra biancorossa ha dato prova di grande solidità mantenendo sin dall’inizio il pallino del match indirizzato a favore dei locali dalla splendida prestazione di Daino, autore di 5 reti.

A completare la festa per il Futsal Canicattì 5 reti di Sirone e Falsone (doppiette per loro) ed Isgrò. A sette giornate dalla conclusione del campionato la formazione di mister Giardina appare quella più in forma tra quelle del gruppo A e sicuramente i biancorossi proveranno fino alla fine a ricucire lo strappo con la polisportiva "Alqam" .

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Agrigento torna in Europa: non c'era un parlamentare a Strasburgo da 6 anni

  • Elezioni

    Lega primo partito delle Pelagie, Matteo Salvini: "Lampedusa e Riace i modelli: entra chi ha il permesso"

  • Cronaca

    Ubriachi al volante, un giovane è anche scappato all'Alt: otto i denunciati

  • Cronaca

    Burgio dopo 5 anni lascia i vigili del fuoco: arriva Giuseppe Merendino

I più letti della settimana

  • Schiacciato dal trattore mentre ara la sua terra: muore un pensionato

  • Si è lanciato dal balcone della propria casa: muore elettricista 50enne

  • Tragedia in viale Emporium, muore un uomo di 56 anni: inutili i soccorsi

  • Mamma e neonato cadono in casa: polizia scorta il piccino ferito alla testa fino all'ospedale

  • "Terroni, votatemi", la città si sveglia invasa di finti manifesti di Matteo Salvini

  • Angelo Capodicasa colpito da emorragia cerebrale, è in gravi condizioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento