Campionati di tennis Bnl, 75 atleti in gara: ecco i risultati

Nel singolare maschile open vittoria del maestro Giancarlo Giuliana, del Tennis Club “Sant’Angelo” di Licata che ha avuto la meglio su Ermanno Cavaleri, dello Sporting Bellavista, con il punteggio di 6-0, 6-3

Si sono conclusi domenica scorsa, presso il Tennis Club “Città dei Templi” al parco del Mediterraneo, ad Agrigento, i campionati provinciali di tennis BNL 4^ Categoria “Open” valevoli per l’accesso agli Internazionali BNL di “Roma 2019”.

A darsi battaglia sono stati ben 75 atleti, tra cui 66 uomini (di cui 14 impegnati nel doppio maschile) e 9 donne, provenienti da tutta la provincia di Agrigento, che hanno sfidato anche le condizioni meteorologiche non particolarmente favorevoli per raggiungere l’obiettivo di staccare il biglietto per la capitale.

Nel singolare maschile open vittoria del maestro Giancarlo Giuliana, del Tennis Club “Sant’Angelo” di Licata che ha avuto la meglio su Ermanno Cavaleri, dello Sporting Bellavista, con il punteggio di 6-0, 6-3.

Nella finale del singolare femminile, si è registrata la vittoria di Chiara Rita Giarrizzo su Sabrina Scibetta, entrambe tesserate con il tennis Club “Città dei Templi”, con il punteggio di 6-1 6-3.

Nel doppio maschile, il tie break al terzo set, ha sancito la vittoria della coppia composta da Ermanno Cavaleri e Paolo Castagna, dello Sporting Bellavista, su Lorenzo Puma e Antonio Zambuto del tennis club “Città di Favara”. Il punteggio finale è stato di 6-1, 5-7, 11-9.

Il presidente del tennis club “Città dei Templi”, Alessandro Platania, si è detto particolarmente soddisfatto per la riuscita dell’evento, grazie ad una macchina organizzativa pressoché perfetta che ha regalato emozioni a tutti i partecipanti che hanno dimostrato alta qualità in tutte le partite disputate.

Tutte le fasi del torneo sono state dirette dal giudice arbitro Antonio Palumbo il cui compito è stato agevolato dalla grande sportività e correttezza dimostrata da tutti i partecipanti. Le finali sono state arbitrate dall’arbitro federale Antonio Vetro.

Alle finali ha presenziato il delegato provinciale della Federazione Italiana Tennis della provincia di Agrigento, Pippo Cellura che, oltre a seguire gli incontri, si è complimentato per la crescita dei giovanissimi e per la qualità espressa, evidente risultato del grande lavoro svolto nei circoli dai rispettivi maestri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il torneo ha rappresentato per molti giovani tennisti, un’opportunità per misurarsi e mettersi in luce soprattutto nelle ultime fasi del torneo. Tra le promesse del movimento tennistico agrigentino, spicca Vincenzo Baio, classe 2008, tesserato con il “Città dei Templi” e vincitore lo scorso anno del circuito siciliano under 10. Ed ancora Francesco Di Paola, Simone Di Paola, Gaetano Marretta, Federico Sciumè, Giovanni Lombardo, Roberto Failla, Matteo Platania, Daniele Morgante e Thomas Bacchi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento