L'Akragas presenta Savanarola, l'attaccante: "Qui, per far bene"

Il classe 86 è stato strappato alla concorrenza di Vibonese e Battipagliese. La società del patron Silvio Alessi ha voluto fortemente il giovane, che nella scorsa stagione ha ben figurato con l'Acr Messina, vincendo il campionato di serie D

Giuseppe Savanarola

Un colpo a sorpresa, seguito da una conferenza stampa last minuite. L'Akragas acquista il giovane Giuseppe Savanarola e lo presenta alla stampa.

Si è presentanto, con la semplicità di chi sa di esser stato acquistato da una grande squadra. "Spero di far bene, spero di trovarmi bene con i nuovi compagni. Il campionato di serie D - spiega il bomber - è molto difficile, molte squadre stanno allestendo delle rose importanti. La nostra società, non sarà da meno. Ho scelto l'Akragas perchè è una società seria, ma anche perchè conosco mister Pino Rigoli, fuori dal campo siamo buoni amici, e verso di lui nutro una profonda stima".

E' apparso entusiasta, anche il patron Alessi, il nuovo acquisto è stato strappato alla concorrenza di Vibonese e Battipagliese. "Abbiamo preso uno degli attaccanti più forti della serie D. Abbiamo avuto una trattativa abbastanza lunga, ma sono contento che i dirigenti Russello e Catania siano riuscit a convincere iul ragazzo. Nella prossima settimana - spiega Silvio Alessi - annunceremo altri due importanti colpi, siamo anche in dirittura d'arrivo con il nostro main sponsor, l'Akragas in serie D, non sarà una semplice comparsa".

Giuseppe Savanarola è un esterno offensivo basso, un partner ideale per il bomber confermato Nicola Arena. Savanarola è un classe '86, proveniente dall'Acr Messina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento