Calciomercato, il diesse dell'Akragas Russello: "Noi, una piazza ambita"

A pochi giorni dal suo mandato il neo direttore sportivo biancazzurro, traccia le prime linee guida. Richieste e idee, il nuovo dirigente ammette che Agrigento è diventata una sorta di isola felice per molti giocatori

Sono tanti i nomi che circolano in queste ore, il calciomercato inizia a entrare nel vivo e il nuovo direttore sportivo dell'Akragas traccia le linee guida per un portare in rosa qualche innesto importante.

“Ai tifosi dico di stare tranquilli – ammette Russello. In questi primi giorni del mio mandato, lavoro anche fino a tardi, tra mille contatti e decine di telefonate con l’intento di portare in biancoazzurro gli elementi che possano contribuire ad assicurare solidità tecnica. Il progetto, voluto dal presidente Alessi e accettato senza riserve da Pino Rigoli, prevede una squadra competitiva e la riconferma dell’allenatore – continua Russello - è una garanzia per la società". 

"Pino Rigoli è una carta vincente - spiega il diesse - perché è un tecnico di ben altra categoria e la sua proroga si traduce in un valore aggiunto inestimabile. Agrigento, dal punto di vista calcistico, è diventata una piazza molto ambita e siamo davvero orgogliosi di questo riconoscimento perché ricompensa l’ottimo lavoro fatto dalla dirigenza in questi due ultimi anni. Facilita, al tempo stesso, il mio compito di ricerca perché una società sana, come quella biancazzurra, in questo momento particolare dal punto di vista finanziario e con una crisi che investe anche il mondo del calcio, nel panorama dilettantistico è un isola felice e molti hanno intuito che può essere un trampolino di lancio indossare la maglia biancazzurra”.

“Il blasone biancoazzurro – continua - comporta delle scelte obbligate: l’Akragas nel nuovo campionato non può avere un ruolo di semplice comparsa ma chiaramente deve incidere positivamente. Capisco la curiosità e la frenesia della tifoseria che vuole conoscere i nomi. Io dico di avere pazienza perché non c’è fretta e ci sono i tempi per operare senza lasciarsi prendere dall’ansia. Sicuramente, posso assicurare, saremo pronti per ben figurare nel nuovo campionato”Il calciomercato dell'Akragas passa dalle riconferme di Vindigni e Bonaffini, e dai possibili addii di Vinciguerra, Criniti e Fallea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

  • Mette in vendita i mobili e le rubano 1.050 euro dal bancomat: ecco la nuova truffa

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento