Akragas, Il predestinato Chiavaro: "Da piccolo ho indossato questa maglia"

Il forte difensore ex Acr Messina, ha firmato con la società del patron Silvio Alessi. Il classe '80 figlio di un ex bandiera akragantina si è detto felice e orgoglioso di far parte del team allenato da mister Pino Rigoli

Chiavaro e il presidente Alessi

Se solo esistessero in serie D i bookmakers, darebbero, a oggi, l'Akragas come favoritissima alla vittoria del titolo. La squadra del patron Silvio Alessi ha messo a segno il secondo colpo in pochi giorni. Il figlio d'arte Agatino Chiavaro firma con i biancazzurri, ritrovando l'ex compagno di squadra Savanarola, ma anche Vindigni e Bonaffini, ex Modica, squadra in cui militò lo stesso difensore.

"Essere qui è un sogno che si avvera - ha dichiarato il neo acquisto ai microfoni del sito ufficiale akragantino - ho indossato da piccolo questa maglia, perchè mio padre è stato una bandiera akragantina nei lontani anni '80. Quando l'Akragas mi ha cercato, non ho avuto nessun dubbio, ho accettato fin da subito. Ho vinto tre campionati con tre squadre diverse - spiega il difensore - e anche in questa stagione vorrei mettermi in discussione in una piazza calda e importante come quella di Agrigento".

Ad essere felice per il neo arrivato è il presidente dell'Akragas Silvio Alessi: "Abbiamo preso uno dei migliori difensori in circolazione, Chiavaro è un grande acquisto e davvero sono tanto felice oggi. Abbiamo preso il ragazzo, sotto indicazione di mister Pino Rigoli; Russello e Catania hanno mostrato il nostro progetto e lui ha ben accettato. In settimana ci sono in programma dei colpi - ha detto il presidente Alessi - voglio dare al tecnico Rigoli entro il 20 luglio la rosa al completo".

Il presidente Alessi rivolge infine un appello ai suoi tifosi: "Tra qualche giorno partirà la campagna abbonamenti, spero di avere la risposta giusta dai miei tifosi. Se dovessimo registrare - spiega il patron - un gran numero di abbonati, vorrà dire che abbiamo fatto le cose giuste".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sfonda il tetto del capannone e precipita da più di 10 metri: 29enne in gravi condizioni

  • Trova cellulare e lo consegna al Comune, finisce a processo per ricettazione: assolto

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • Morto per infarto intestinale non diagnosticato, la difesa: "Familiari della vittima fuori dal processo"

  • Grande Fratello, l'empedoclina Clizia Incorvaia: "Il bacio tra me e Scamarcio? C'è stato"

  • Maxi tamponamento lungo la statale 640: traffico in tilt

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento