Calciomercato Akragas, il diesse Catania smentisce: "Godiamoci la vittoria, poi si vedrà"

Gli akragantini torneranno in campo questo pomeriggio. Il rumore attorno ali biancazzurri si fa sempre più assordante, tante le manovre di mercato accostate alla stessa società. La dirigenza di Agrigento con il sue direttore sportivo ha voluto fare delle precisazioni

Il diesse dell'Akragas Salvatore Catania

L'Akragas torna in campo. Dopo l'impresa di Monreale, i nuovi "campioni" dell'Eccellenza tornano all'Esseneto per la prima seduta settimanale. Ha concesso qualche giorno di riposo mister Pino Rigoli, in vista della pausa campionato.

La società ha però deciso di impegnare il team in delle amichevoli di lusso. Domenica all'Esseneto arriva l'under 21 maltese, una squadra che accenderà le motivazioni degli akragantini.

In giornata tornerà ad Agrigento il patron Silvio Alessi. Questo pomeriggio, infatti, allo stadio Esseneto il massimo dirigente incontrerà la squadra fresca di promozione in serie D. 

Il rumore attorno all'Akragas si fa sempre più assordante, tante le manovre di mercato accostate alla stessa società. La dirigenza biancazzurra con il sue diesse ha voluto smentire dei rumors di mercato. "Pensare al rafforzamento della squadra - spiega sul sito ufficiale Catania - a tre giornate dalla conclusione dell'attuale campionato è impensabile. Le notizie riportate da alcuni giornalisti non fanno altro che minare la serenità di un gruppo che ha dato ampia prova di maturità e professionalità. Pensiamo -  conclude il diesse - a chiudere questo torneo, poi, insieme a tutta la dirigenza si penserà a pianificare la prossima stagione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento