La giocate di Gambino "deliziano" l'Esseneto, ma non basta: è pareggio con il Castellammare

La squadra di Corrado Mutolo è stata fermata dai pali, ennesimo gran gol di un capitano che non molla mai

Mezzo passo falso dell’Akragas che si fa fermare da un Castellammare ben messo in campo. Ad aprire le marcature ci pensa, ancora una volta, il bomber Gambino. Ennesimo eurogol allo stadio “Esseneto” e tanti applausi per lui. Gambino sfiora il raddoppio, ma il Castellammare è guardingo. Nella ripresa è ancora il capitano a cercare il gol del due a zero, su cross di Caronia, ma niente la palla colpisce il palo.

 Il Castellammare inizia a crederci, gli ospiti provano ad imbastire delle azioni che mettono in difficoltà la retroguardia akragantina. Il gol del pareggio arriva al 24’ del secondo tempo,  respinta corta della difesa dell’Akragas, Guaina ne approfitta ed è gol: 1 a 1. Gambino prende la sua squadra sulle spalle ma a fermarlo sono i legni delle porta dello stadio “Esseneto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Akragas raccoglie solo un punto contro un Castellammare che con pazienza ha cercato e voluto il pareggio. Due punti persi per la squadra di Corrado Mutolo che punta dritta al salto di categoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento