Akragas, Vindigni allontana le sirene di mercato: "Io ad Agrigento sto bene"

Il difensore biancazzurro torna a giurare amore alla sua squadra. Terza stagione con la stessa maglia e l'Agropoli che oggi non lo tenta. Lui contro il Torrecuso ci sarà, ed è pronto a dare il suo contributo

Ciccio Vindigni

"Io non vado via dall'Akragas". Ciccio Vindigni torna a giurare amore ai colori biancazzurri. Dopo Nicola Arena, a battere la mano sullo scudetto dell'Akragas è il difensore ex Ragusa. Nella trasmissione "Solo Akragas", andata in onda nella serata di ieri, Vindigni è stato chiaro: "Ho letto che siamo tutti in discussione, io penso di dare sempre il mio contributo a questa squadra. Io all'Agropoli? Non è vero nulla".

 A pochi giorni dalla sfida contro il Torrecuso, Vindigni ammette di non sentire pressione: "Quando giochi per l'Akragas hai già la pressione a indossare questa maglia così importante. Agrigento è una piazza importante, io ho imparato a vivere con questa pressione e sinceramente lavoro anche bene".

Ciccio Vindigni sarà uno dei quattro difensori che proveranno a fermare questo Torrecuso, lui la pensa così: "E' una partita importante, dobbiamo giocare come meglio sappiamo fare. L'assenza di Davide Baiocco? E' vero, pesa; ma sono certo che il suo sostituto darà il massimo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento