L'Akragas "blinda" Laneri, il diesse: «Catania? Grazie, ma resto qui»

L'Akragas blinda Antonello Laneri. Il direttore sportivo biancazzurro è stato in queste ore accostato al Catania. Secca la smentita del diesse che definisce l'Akragas una sua "priorità"

Antonello Laneri

L'Akragas blinda Antonello Laneri. Il direttore sportivo biancazzurro è stato in queste ore accostato al Catania. Secca la smentita del diesse che definisce l'Akragas una sua "priorità". Laneri non accetterebbe le lusinghe del club etneo, mettendo in primo piano il suo ruolo all'interno dell'Akragas.

"La notizia riportata su alcuni giornali sportivi online, circa un interessamento del Catania che vorrebbe affidarmi un incarico tecnico, non può che farmi piacere. Smentisco - dice Laneri - però qualsiasi contatto con la società etnea in quanto considero il rapporto professionale con l'Akragas prioritario. Il legame - spiega il diesse dell'Akragas - con la città e la dirigenza biancazzurra è forte e lavoro con vero piacere per questa società che considero una mia creatura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento