Amichevole di lusso al PalaNicosia, la pallavolo Aragona affronta il Marsala

L'ingresso al palazzetto è libero. Coach Luca Secchi, come di consueto, darà spazio a tutte le giocatrici del roster per migliorare la condizione fisica e l'affiatamento della squadra

La Seap Dalli Cardillo Aragona tornerà in campo per la penultima amichevole della pre-season in vista dell'esordio nel campionato di serie B1, in programma sabato 19 ottobre. Le biancazzurre sfideranno il Marsala Volley che milita in A2 dell'ex allenatore Paolo Collavini. L'amichevole si disputerà al palasport Pippo Nicosia di Agrigento con inizio alle ore 19. Il match, in programma domani, giovedì 10 ottobre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ingresso al palazzetto è libero. Coach Luca Secchi, come di consueto, darà spazio a tutte le giocatrici del roster per migliorare la condizione fisica e l'affiatamento della squadra, ripassare gli schemi e provare nuove situazioni tattiche. "Per i tifosi e gli appassionati di pallavolo è senza dubbio un appuntamento da non perdere - fa sapere la società del patron Di Giacomo. Lo spettacolo è assicurato dalla presenza in campo da giocatrici di indiscusso valore tecnico". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

  • Aggredito e picchiato selvaggiamente, 37enne in fin di vita: scattano due fermi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento