L'Akragas si ferma contro il Cus Palermo, Vullo: "Abbiamo interpretato male il match"

Gambino la "risolve" con due gol, ma i biancazzurri perdono una grande occasione

L'Akragas in campo

L’Akragas si ferma contro il Cus Palermo. La squadra del neo tecnico, Totò Vullo, non è riuscita a superare il team palermitano. Sul neutro di Campofranco finisce due a due.  Per i biancazzurri ci pensa capitan Gambino a risolvere il match con due reti. Sono due punti persi per l’Akragas. In virtù anche del risultato del Dattilo, squadra che si trova al vertice della classifica del campionato di Eccellenza. La squadra di Vullo non ha approfittato del pareggio dei “concorrenti” alla corsa verso al serie D, pareggiando contro i palermitani. Vullo, nel post gara non è soddisfatto della gara dei suoi.

“Abbiamo sottovalutato l’avversario – ha detto Vullo – loro hanno fatto una grande partita. Noi dal punto di vista fisico abbiamo diversi problemi. I miei non sono stati cambi tattici ma del tutto obbligati. Abbiamo costruito poco, non sono soddisfatto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento