L'Akragas su Rabbeni, l'attaccante: "Non so nulla, Agrigento? Mi farebbe piacere"

Il giocatore sarebbe nel mirino del club biancazzurro, sulle sua tracce anche il Catania di Lucarelli

Luciano Rabbeni

Il campionato è appena concluso, ma l’Akragas starebbe guardando intorno. Occhi puntati, anche sul reparto offensivo. Il club biancazzurro starebbe valutando l’opzione Luciano Rabbeni. Il centravanti della Sicula Leonzio, potrebbe essere un profilo gradito.

Il classe ’89 ha già giocata tra i professionisti, ma è stato uno dei uomini decisivi in chiave promozione.

“L’Akragas mi cerca? Non so nulla, mi farebbe soltanto piacere”. Queste le parole di Rabbeni, che poi ha aggiunto: “Ci sono molte voci di mercato – ha detto l’attaccante ad ‘Agrigentonotizie’ – vuol dire che il lavoro fatto quest’anno non è passato inosservato. Fare il salto di categoria mi farebbe piacere e non poco, ma io fino al 30 giugno sono un giocatore della Sicula Leonzio. Io ed i miei compagni ci siamo guadagnati sul campo la LegaPro. L’interesse  dell’Akragas? Non mi occupo io di queste cose, però se mai ci fosse mi farebbe solo piacere, è bello essere accostato ad una società così è importante poi ha anche un tifo molto caloroso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

FOTO MIMMO LAZZARINO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento