Si complica l'affare D'Aversa, il Catania pensa a Pino Rigoli

Il club etneo non avrebbe raggiunto l'accordo con l'ex allenatore del Lanciano, per questo Lo Monaco in queste ore avrebbe preso in considerazione l'idea di portare in rossazzurro il tecnico dell'Akragas

Pino Rigoli

In casa Catania si complica l'affare D'Aversa, torna prepotentemente la pista che porterebbe Rigoli sulla panchina etnea. Pietro Lo Monaco - attuale dirigente del Catania - sta valutando diverse opzioni.

L'ex Lanciano ed il club di Pulvirenti sarebbero nuovamente lontani. L'accordo salterebbe,  si rifà viva la pista che porta a Pino Rigoli. In una recente intervista l'allenatore si era dichiarato "libero di scegliere", parole che hanno fatto tremare il popolo biancazzurro.

Il futuro dell'Akragas è nelle mani di Marcello Giavarini, secondo indiscrezioni il patron sarebbe in città. Il club di Agrigento dovrebbe sciogliere il nodo iscrizione nelle prossime ore, ma adesso con la panchina etnea vacante si rischierebbe di perdere un altro pezzo fondamentale: Pino Rigoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

  • Alberi e detriti per strada, il sindaco: "Non uscite da casa se non necessario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento