Tennis, al via alla 31esima edizione del Memorial "A. Pantalena"

Il torneo, grazie soprattutto al contributo della famiglia, è dotato di un montepremi complessivo di 1900 euro, dei quali 1400 sono riservati al torneo maschile e 500 a quello femminile

Finalisti 2015

Prenderà il via domenica 17 luglio, sul campo del Circolo Tennis di Agrigento, in via De Gasperi, la trentunesima edizione del Memorial Alfonso Pantalena di tennis. La manifestazione si concluderà domenica 31 luglio, con la disputa delle finali.

Anche quest’anno il torneo è inserito nel circuito regionale siciliano Open, e assegnerà due titoli: il singolare maschile e quello femminile. Il torneo, grazie soprattutto al contributo della famiglia Pantalena, è dotato di un montepremi complessivo di 1900 euro, dei quali 1400 sono riservati al torneo maschile e 500 a quello femminile. 

Il ricco montepremi, come negli anni precedenti, richiamerà un gran numero di tennisti da tutta la Sicilia che si contenderanno i due titoli e i punti messi in palio per la classifica della Fit. Per le iscrizioni c’è tempo fino a venerdì 15 luglio e si può contattare la sede del circolo (0922-20005) o chiamare il giudice arbitro Alfonso Pace al 329-3407026.

L’estrema eterogeneità delle classifiche dei tanti partecipanti obbligherà il giudice arbitro a predisporre un tabellone a diverse sezioni, dai non classificati fino ai seconda categoria. Saranno due settimane intense, di grande tennis, con incontri no-stop dalla mattina fino a tarda sera, visto che dovranno disputarsi diverse decine di incontri in un solo campo.

Soddisfatto Ernesto Gennaro, presidente del circolo agrigentino, nonché direttore del torneo, che ha rimarcato come il “Pantalena” sia ormai diventato uno degli appuntamenti più attesi del circuito siciliano e lo dimostra il fatto di essere arrivati già alla trentunesima edizione con un trend sempre in miglioramento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

  • Alberi e detriti per strada, il sindaco: "Non uscite da casa se non necessario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento