Agrigento, gli impianti sportivi fantasma: le società fanno quadrato

Le società sportive agrigentine alzano la voce. Una riunione-discussione sulle problematiche degli impianti sportivi nella città dei Templi. Tutti insieme, o quasi tutti per provare a mettere al centro dei progetti lo sport

Le società sportive agrigentine alzano la voce. Una riunione-discussione sulle problematiche degli impianti sportivi nella città dei Templi. Tutti insieme, o quasi tutti per provare a mettere al centro dei progetti lo sport. Il primo incontro si è tenuto sabato 11 aprile, adesso gli esponenti delle società agrigentine invitano gli altri a far quadrato.

A fissare una nuova riunione sono i dirigenti della Pallamano Girgenti, Ad Akiama, L’Arca di Noè,  Real Basket e Libertas Basket. Sabato 18 Aprile alle 16, nell’oratorio Don Guanella i dirigenti invitano tutte le società sportive agrigentine  a partecipare alla riunione.  Un faccia a faccia che ha come obiettivo quello di sensibilizzare l'opinione pubblica.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al celibato o convivenze di fatto con anziani: ecco come venivano "utilizzate" le prostitute

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • "Procacciavano i clienti e incassavano fino al 50% per ogni prestazione": i retroscena del blitz antiprostituzione

  • Furti di luce e acqua, scatta il blitz in due palazzine: 24 arresti in un colpo solo

  • Scoppia la lite fra due teenager: una ferita, l'altra denunciata

  • "Favori e assunzioni in cambio di informazioni riservate": indagati tre marescialli e due imprenditori

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento