Aspettando il "leone" Chiarastella, la Fortitudo e le dediche al suo capitano

L'argentino è stato out per un guaio fisico, ma la Fortitudo ed i tifosi hanno voluto omaggiare il loro capitano. Kelvin Martin dedica la vittoria contro Scafati, ad Albano Chiarastella

Kelvin Martin. (Foto di Massimo Palamenghi)

La Fortitudo Moncada Agrigento si sveglia con la qualificazione matematica ai playoff e con la consapevolezza di essere tornata grande.

La vittoria contro Scafati ha un sapore particolare, una sorta di gioia a metà.  La sfida di ieri non ha visto tra i protagonisti il capitano, Albano Chiarastella. L'argentino è stato out per un guaio fisico, ma la Fortitudo ed i tifosi hanno voluto omaggiare il loro capitano.

Dal settore degli ultras biancazzurri il coro è stato chiaro: "Un capitano, c'è solo un capitano". Precisi e puntuali i tifosi della Moncada che si all'inizio che alla fine della sfida hanno invocato il loro beniamino.

A fine match è anche Kelvin Martin a dedicare la vittoria ad Albano Chiarastella, lo statunitense mostra al fotografo ufficiale lo scarpino, con tanto di dedica. La Fortitudo c'è, ed aspetta la zampata del suo capitano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento