Akragas, Pezzella verso il recupero: Cochis ancora in dubbio

Domani i biancazzurri riprenderanno la preparazione. Di Napoli, pensa già al Melfi, i 'giganti' sono ancora una volta, chiamati alla vittoria

L'Akragas sotto la sud

La vittoria contro il Matera ha regalo gioie all’Akragas. I biancazzurri sono rimasti compatti fino alla fine. La squadra di mister Di Napoli, esce – almeno per il momento – dalla zona calda della classifica. Conti e numeri alla mano, l’Akragas vola via dal “gruppone” play out.

I biancazzurri raggiungono la quota 30 punti, dietro Taranto, Catanzaro, Reggina, Melfi e Vibonese.

I biancazzurri riprenderanno domani ad allenarsi, c’è da preparare la sfida contro il Melfi. Di Napoli ordina la vittoria. Tre punti che proietterebbero in scenari molto più comodi l’Akragas. I biancazzurri in settimana valuteranno le condizioni di Cochis e Pezzella, il primo dovrebbe rientrare ad aprile, storia diversa per il centrocampista. Pezzella, già dalla prossima sfida, potrebbe esserci.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vasi rotti, erbacce e degrado: il cimitero tra incurie e abbandoni

  • Cronaca

    E' festa Fortitudo Agrigento, biancazzurri battono Roma e volano ai play off

  • Cronaca

    Sulle orme di Goethe, dalla Repubblica Ceca fino alla Sicilia a piedi: ecco le tappe

  • Cronaca

    "Bucato intestino cieco", agrigentina chiede un maxi risarcimento danni

I più letti della settimana

  • "Neonato morto per un guasto alla culletta termica", chieste tre condanne

  • Cade mentre lavora a un traliccio di telefonia, muore operaio 25enne

  • Insegnanti trasferiti grazie alla "104", il Tg1 punta i riflettori su Agrigento

  • Quaranta parla di Matteo Messina Denaro: "Fragapane non era ai livelli di arrivare a una persona così in alto"

  • "Trovato con 20 grammi di cocaina", arrestato un ventisettenne

  • Ben 54 insegnanti trasferiti con la legge 104, la polizia esamina le pratiche

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento