← Tutte le segnalazioni

Altro

"Sconto" di 85 euro sulla bolletta dell'acqua ad Agrigento

AGRIGENTO - Se nella Città dei templi la bolletta dell'acqua è una delle più care d'Italia, arriva adesso un "bonus idrico" a rendere meno "salata" l'acqua agrigentina. C'è infatti tempo fino al 20 novembre per presentare una richiesta di agevolazione sulle bollette dell'acqua che sarà sostanzialmente uno "sconto" di massimo 85 € a famiglia sulle bollette del servizio idrico. È quanto stabilito dal Commissario straordinario del Comune di Agrigento Luciana Giammanco con un provvedimento secondo il quale potranno usufruire del cosiddetto "bonus idrico" le famiglie agrigentine disagiate - che non superano cioè un reddito Isee di 13.000 € - e che siano in regola con il pagamento di tutte le bollette del servizio idrico.

Il bonus verrà applicato agli intestatari di fornitura residenziale domestica nel comune di Agrigento, relativamente al consumo idrico riferito all'anno 2014. A parità di indicatore Isee verranno privilegiati i nuclei familiari con il numero maggiore di componenti. Il Comune trasmetterà a Girgenti acque - che è, come noto, l'ente gestore del servizio idrico - l'elenco dei beneficiari sui quali si applicherà pertanto l'agevolazione sulla bolletta dell'acqua fino a esaurimento delle risorse disponibili. Il bonus idrico messo a punto dal Comune di Agrigento rientra nella sfera delle risorse che il Consorzio d'ambito territoriale ha destinato per l'anno 2014 alle famiglie meno abbienti di tutti i comuni il cui servizio idrico integrato è gestito da Girgenti acque.

L'istanza per il bonus idrico dovrà essere presentata dall'intestatario dell'utenza idrica entro dunque il 20 novembre 2014 su apposito modello scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Agrigento (www.comune.agrigento.it) oppure reperibile presso gli uffici comunali di Servizio sociale. La richiesta deve essere accompagnata dall'attestazione Isee in corso di validità (e cioè riferita all'anno 2013), dalla fotocopia di una recente bolletta del servizio idrico e inoltre dalla fotocopia di un documento d'identità.

Gabriele Conte

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento