← Tutte le segnalazioni

Altro

Imu, Tasi, Tari: deliberate a Cammarata le aliquote per il 2014

Lettera ai miei cari concittadini del Comune di Cammarata

Con delibera del consiglio comunale (il minuscolo non è un caso) n. 25 del 09.09.14 i nostri grandiosi rappresentanti politici, eletti con gran consenso popolare, hanno deliberato le aliquote e le tariffe IMU, TASI e TARI per l'anno 2014.

La delibera è adottata all'unanimità dai seguenti consiglieri presenti:

VINTI ROBERTO

REINA NAZARENO

MANGIAPANE ANTONINO

CONSIGLIO ALESSANDRA

LO SCRUDATO GIUSEPPE

MADONIA NICOLO' GABRIELE

RUSSOTTO VITO

IMPALLI VINCENZO

MADONIA GIUSEPPE

Manifestano il loro dissenso mediante assenza (?) i consiglieri:

CARITA' VINCENZO

TRAINA GIULIANO

MANGIAPANE GIUSEPPE

MIGLIORE FILIPPO

LO SARDO FRANCESCO

BELLINO MARIO

La lettura della delibera permette di appurare che, parole del consigliere capogruppo Reina Nazareno, … pur non essendo tempo di istituire nuove imposte, il consiglio comunale è costretto a farlo perché lo impone la legge e la situazione finanziaria del nostro comuneabbiamo cercato, dice, di elaborare una proposta che tenga conto della situazione delle famiglie e di coloro che svolgono attività produttive

Premesso che ciascuno di noi si renderà perfettamente conto del loro infinito impegno nell'attività di comprensione della situazione delle famiglie non appena dovrà mettere mani al portafoglio (chi ancora lo possiede il portafoglio), si vuole solo evidenziare quanto riportato nell'allegato A (alla delibera) con riferimento delle aliquote IMU.

Al riguardo, fissate le aliquote, il pregiatissimo consiglio comunica di confermare, con riferimento all'esercizio finanziario 2014, la detrazione per abitazione principale, applicabile esclusivamente alle abitazioni di Cat. A/1, A/8. e A/9 ed agli eventuali immobili di edilizia residenziale pubblica, nell'importo di € 200,00.

Al fine di chiarire lo sterile linguaggio catastale vi informo che:

  • le abitazioni di categorie A/1 destinatarie della detrazione sono le abitazioni di tipo signorile!
  • le abitazioni di categoria A/8 destinatarie della detrazione sono le abitazioni in ville!
  • le abitazioni di categoria A/9 destinatarie della detrazione sono i castelli e i palazzi di eminenti pregi artistici o storici!

Premesso che mi astengo da qualsivoglia valutazione circa l'impiego delle entrate del comune, mi permetto di supporre che le famiglie di cui tenere conto avrebbero bisogno di detrazioni su abitazioni di tipo civile ed economico, oppure, di detrazioni per i figli a carico e/o che le attività produttive in crisi di solito non svolgono le stesse in tali immobili!

Questo onorevolissimo e pregiatissimo consiglio ritiene invece che - forse per via dei maggiori oneri derivanti dalla manutenzione della piscina, del prato inglese o del giardino - è necessario aiutare chi possiede ville o abitazioni signorili.

La presente per scopi di informazione e di sensibilizzazione dell'elettorato.

Spero che questa testata voglia pubblicare la presente (e magari anche la delibera comprensiva dell'allegato che non appare ancora nel sito del comune) e contribuire alla visibilità dell'inestimabile contributo del comune di cammarata al bilancio delle famiglie.

Un cittadino nauseato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento