Scuola, fra soppressioni e aggregazioni ecco come cambia il panorama

L'assessorato regionale all'Istruzione ha proposto al ministero alcuni specifici cambiamenti

Piano per il dimensionamento scolastico 2020-21. Per Sciacca, l'assessorato regionale all'Istruzione ha proposto al ministero alcuni specifici cambiamenti. Intanto, è stata proposta la soppressione del II Circolo S. Agostino e della scuola media Inveges. La Dd Giovanni XXIII invece aggregherà la scuola dell'infanzia (San Vito, Mazzini, De Gasperi, Mascagni) e la scuola primaria (Giovanni XXIII, Fazello, S. Giovanni Bosco).

Rimodulazione delle scuole, soppressi due istituti fra Ribera e Sciacca

Sarà creato un nuovo istituto compensivo Inveges attraverso l'aggregazione della scuola dell'infanzia (Montessori e Agazzi), della scuola primaria (S. Francesco) e della scuola media  (Inveges). All'istituto comprensivo Mariano Rossi saranno aggregate: la scuola dell'infanzia (De Nicola, Campanella, Magnole), la scuola primaria e la scuola media di I grado (De Nicola). All'istuto comprensivo Dante Aligheri saranno aggregate: la scuola dell'infanzia (Loreto, Perriera, Isabella, Sant'Agostino), la scuola primaria (Dante Aligheri, Loreto, Sant'Agostino) e la scuola media di I grado (Scaturro).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il colpo in banca da oltre 50mila euro, la banda dal gip: uno dei banditi aveva distintivo dei carabinieri

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento