Intercultura, quattro ragazze straniere ad Agrigento per conosce la provincia

Le giovani saranno guidate alla conoscenza del territorio agrigentino non solo dai volontari locali, ma anche da “guide turistiche” molto speciali: i loro coetanei

Progetto Intercultura

Dal 7 al 14 aprile si svolgerà ad Agrigento la “Settimana di scambio” organizzata dai volontari di Intercultura per permettere, a chi desidera farlo, di aprire la propria porta di casa al mondo per un breve periodo di tempo. Sono attese per quella settimana 4 studentesse straniere di altrettante nazionalità che stanno attualmente trascorrendo il loro anno di studio e di vita con Intercultura in una diversa parte dell’Italia, sempre ospitati su base volontaria da una famiglia locale e frequentando una scuola pubblica, così come qualsiasi adolescente italiano. Il titolo della settimana agrigentina sarà "Akragas-Girgenti-Agrigento: Cultura - Natura - Tradizione”. L'obiettivo sarà quello di permettere a questi giovani che sono doppiamente ambasciatori – del loro Paese natio e della città italiana che li sta ospitando – di conoscere un nuovo volto dell’Italia.

La tailandese Tanya, la messicana Ximena, la polacca Aleksandra e la rumena Alessandra saranno guidate alla conoscenza del territorio agrigentino non solo dai volontari locali di Intercultura, ma anche da “guide turistiche” molto speciali: i loro coetanei agrigentini che hanno trascorso o trascorreranno un periodo più o meno lungo all’estero con Intercultura.

Nello specifico, il programma della settimana prevede la visita delle città di Agrigento, Favara, Canicattì e Palermo, un’occasione unica per permettere agli studenti di scoprire la varietà della bellezza paesaggistica e artistica della Sicilia.

Una parte importante della Settimana di Scambio sarà dedicata agli incontri organizzati dalle scuole del territorio che dimostrano così di essere sempre in prima linea nel desiderio di proseguire a lunghi passi nel processo di internazionalizzazione, offrendo ai propri studenti la possibilità di conoscere un condensato di culture diverse e di riflettere sull’importante tema delle competenze per una cultura della democrazia.  Gli incontri nelle scuole si dipaneranno attraverso numerose attività e si terranno:    il 10 aprile al Liceo “Leonardo” di Agrigento, l’11 aprile al Liceo “King” di Favara e il 12 aprile al Liceo “Foscolo” di Canicattì. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • "Il direttore mi convocava e mi chiedeva se mio marito era sessualmente all'altezza", racconto choc in aula

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: due feriti in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Testate all'ex fidanzata per farla abortire", ventunenne rinviato a giudizio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento