Alta formazione artistico musicale, siglato l'accordo: nasce la federazione regionale

La sigla dell'accordo

Siglato ieri nei saloni di palazzo Trabia a Santo Stefano di Camastra, l'atto di federazione tra gli istituti superiori di studi musicali Toscanini di Ribera, Corelli di Messina e Scontrino di Trapani dai rispettivi direttori e presidenti che ne costituiscono l'organo di governance: Mariangela Longo, Giuseppe Tortorici, Antonino Averna, Giuseppe Ministeri, Walter Roccaro, Vincenzo Fugaldi.

Un progetto pilota importante che, con l'avallo del ministero dell'Università e ricerca e il plauso dell'assessorato regionale dell'Istruzione e della formazione professionale, si prefigge di unire le forze e le risorse di tre importanti provincie siciliane, senza escludere la futura adesione di altre istituzioni anche universitarie per realizzare importanti attività congiunte e di reciproco scambio relativamente alla didattica, alla ricerca, alla produzione e all'internazionalizzazione.

Il Consiglio di federazione è dunque già al lavoro per programmare i primi importanti progetti che coinvolgeranno studenti e docenti dei tre conservatori, offrendo cosi ampliate occasioni di collaborazione, di crescita e di confronto al fine di promuovere i talenti e le eccellenze siciliane ai massimi livelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Impennata di contagi Covid-19: l'Agrigentino sale a 75 casi

  • Coronavirus, morto al "Sant'Elia" il medico del lavoro di Palma di Montechiaro: c'è pure un quarto caso

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento