Valorizzazione del patrimonio minerario, Maria Iacono presenta un disegno di legge

La deputata nazionale: "Le risorse del nostro territorio vanno adeguatamente tutelate con strumenti normativi"

Il deputato Maria Iacono

La deputata nazionale del PD, Maria Iacono, ha depositato come prima firmataria una proposta di legge avente a tema la “Tutela e valorizzazione dei siti minerari dismessi e del loro patrimonio storico, archeologico, paesaggistico, ambientale".

"La proposta di legge - spiega la parlamentare - nasce dalla proficua collaborazione avuta in questi anni con l’ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e con la  Rete Nazionale dei Parchi e Musei Minerari. Il patrimonio minerario del nostro territorio con la miniera di
Cozzi Disi a Casteltermini, la Ciavolotta di Favara, le miniere di Aragona e Comitini
rappresenta una potenzialità non indifferente sul piano economico che necessita di strumenti normativi in grado d' immettere questi straordinari beni nel mercato e nell' economia turistica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento