Vallone Donna Cristina, l'appello di Di Rosa: "Va ripulito con immediatezza per evitare pericoli"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il VALLONE DONNA CRISTINA va ripulito con immediatezza, stiamo parlando di INCOLUMITÀ PUBBLICA, stiamo parlando di sicurezza dei cittadini che hanno dato fiducia a questa amministrazione che dimostra sempre più di NON SAPERE AMMINISTRARE e di non essere capace di amministrare neppure un condominio di poche persone, amministrare significa prima di tutto salvaguardia del territorio e della incolumità pubblica.
La protezione civile comunale con in testa il suo dirigente di settore, intervengano prima che succeda qualcosa di irreparabile e si adoperi a PROGRAMMARE gli interventi odierni ma anche quelli a venire per la salvaguardia della incolumità pubblica. 
AL COMUNE DI AGRIGENTO NON SI AMMINISTRA, SI PENSA AD ALTRO, ORAMAI E' ACCLARATO!!!
SUL VALLONE DONNA CRISTINA, possibile che l'amministrazione del cambiamento non ha mai programmato in 5 anni una pulizia se non dopo aver ricevuto una segnalazione ?
Ma di cosa si occupa chi amministra Agrigento da 5 anni se non dello stato di emergenza CoronaVirus ? Chi si preoccupa di amministrare Agrigento e le sue complessità, facendo arrivare i solleciti e le segnalazioni di atti di “volere politico” sulle scrivanie dei dirigenti troppo spesso “distratti” da altro?
L'ufficio della Presidenza del Consiglio con in testa il presidente, prendano coscienza che loro sono stati eletti per essere ORGANO DI CONTROLLO E DI INDIRIZZO POLITICO AMMINISTRATIVO e non per collaborare supinamente a disamministrare……….la più bella città dei mortali!!!
Agrigento MERITA DI ESSERE AMMINISTRATA, oggi, a 5 anni perfetti dall'insediamento di chi amministra, il risultato è sotto gli occhi di tutti, il Covid-19 per nostra fortuna ci sta lentamente lasciando, Agrigento va amministrata non utilizzata come trampolino di lancio!!!!
“ADESSO BASTA, VOGLIAMO CHE AGRIGENTO TORNI A VIVERE IN DUE PAROLE, PROGRAMMAZIONE E INTERVENTO ” 
#iorestoacasa #agrigento2020 #giuseppedirosaag #manilibere #orabasta #insiemevinceremo #adessobasta #agrigento #sicily #restateacasa #manilibere #insiemecelafaremo #coronavirus #covid19 #operazioneverità.
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento