Rsu del pubblico impiego, Uil: "Premiato lavoro di squadra"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La Uil provinciale di Agrigento al termine delle elezioni delle Rsu nel pubblico impiego interviene con i segretari di categoria Luigi Danile FPL, Linda Bellia Uil Pa e Lillo Burgio Uil scuola.

“Innanzi tutto i tre sindacalisti, ringraziano tutti i candidati che si sono spesi nelle liste della Uil per lo straordinario risultato che ha permesso un gran numero di eletti in tutti i settori del pubblico impiego ad Agrigento e provincia. Un risultato che è stato conclamato dalla crescita in termine di numeri e seggi rispetto la scorsa tornata elettorale".

"Una Uil che ha avuto dei risultati clamorosi al Libero Consorzio di Agrigento superando il 50% eleggendo 8 RSU, diventando la prima organizzazione sindacale dell'ente. Una crescita confermata anche negli enti locali con numeri eccezionali a Cattolica, Canicattì e Sciacca su tutti. Buoni i risultati nella sanità dove è scattato il quinto seggio. Anche nella scuola il risultato ha confermato lo stesso trend, come tribunale  e agenzie delle entrate".

"Un dato importantissimo che teniamo a sottolineare, continuano Danile, Bellia e Burgio è l’altissimo afflusso dei votanti che dimostra ancora una volta l’importanza del ruolo del sindacato e dei risultati complessivi di quello confederale che hanno raggiunto picchi record e che dimostra il ruolo attivo dei lavoratori e dell’interesse nei confronti delle attività sindacale sul posto di lavoro per avere garantito il rispetto e l’applicazione dei contratti collettivi e il rinnovo sullo sblocco normativo ed economico delle carriere è stato determinato da lotte sindacali".

A conclusione il segretario provinciale confederale Gero Acquisto si ritiene "soddisfatto per la crescita costante nel pubblico impiego della Uil e augura un buon lavoro a tutti gli eletti che certamente saranno da subito a disposizione di tutti i lavoratori in tutte le sedi di lavoro con l’impegno e la dedizione di sempre con una lavoro sinergico di squadra che c’è sempre stato tra le categorie e la confederazione e che ancora una volta è stata premiata dalla bontà del risultato che è uno sprone a fare sempre meglio".

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento