"Troppo ostruzionismo", Uniti per la Città non parteciperà a conferenze di capigruppo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il gruppo consiliare di "Uniti per la Città", composto dai Consiglieri Picone, Vaccarello, Vullo e Gibilaro, comunica al Segretario Generale del Comune, ai Capigruppo consiliari  e all'Ufficio di Presidenza del Consiglio che, a seguito dell'ostruzionismo posto in essere, in più occasioni, frapposto alla realizzazione delle prerogative del Consigliere comunale, nonché all'esercizio delle funzioni dei consiglieri di sindacato e di controllo delle attività che interessano l'Ente e la collettività, non parteciperà più alle prossime Conferenze dei Capigruppo.
Tale decisione  dei Consiglieri del gruppo “Uniti per la Città” è stata presa anche nel rispetto delle attribuzioni e delle prerogative dei Consiglieri Comunali, nonché dello Statuto del Comune di Agrigento e del regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale .
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento