Nobile e Sollano: "Pulire tombini e caditoie a San Leone e in città"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Su segnalazione dei cittadini e verificato dagli stessi consiglieri Teresa Nobile e Alessandro Sollano, si è constatato come a San Leone e nello specifico sul Lungomare Falcone-Borsellino vi siano notevoli problemi legati ai tombini.
Continuano infatti i problemi a San Leone, anche in estate i tombini non danno tregua, di solito un problema legato alle prime piogge intense, adesso (da un po’ di tempo in verità) il problema è presente in tutte le stagioni. I tombini saltano e i liquami si riversano per strada, il cattivo odore invade il Lungomare che dovrebbe essere, soprattutto in estate, il fiore all’occhiello di Agrigento. Amareggiati risultano essere i tanti ristoratori presenti sul lungomare Falcone- Borsellino, così
come lo sono i turisti che si trovano a San Leone oltre ai tanti cittadini residenti e non.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento