Terrazza del lungomare al buio, Gibilaro: "Occorre intervenire con urgenza"

Il consigliere comunale ha evidenziato i rischi e i pericoli per i residenti, i turisti e i bambini che frequentano il parco giochi

(foto ARCHIVIO)

"L'illuminazione sulla terrazza del lungomare di San Leone funziona al 50 per cento. Occorre intervenire". Lo denuncia il consigliere comunale Gerlando Gibilaro. "Ho effettuato delle verifiche alla terrazza del lungomare di San Leone rilevando il mancato funzionamento dei corpi illuminanti nelle ore serali e notturne. Una situazione di nocumento che si protrae da diversi giorni - scrive il consigliere - . E' assolutamente necessario e indifferibile un’azione propositiva per il ripristino del corretto funzionamento dei corpi illuminanti. Ad oggi il Comune, l'unico ad avere competenza in merito, non ha fatto niente". 

Una situazione di rischio e pericolo, dunque, per la pubblica incolumità di residenti, turisti e bambini, ma anche di decoro. Ecco perché, dunque, il consigliere Gibilaro ha chiesto, con urgenza, "di valutare l’adozione di tutti i provvedimenti e adempimenti necessari, per mettere in sicurezza tale area nelle ore serali e notturne nel più breve tempo possibile".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Nessuna corruzione, quelle palme furono un regalo": D'Orsi davanti ai giudici

  • Cronaca

    "Pressioni su dirigente per salvare immobile abusivo di una parente", chiesto rinvio a giudizio del sindaco

  • Cronaca

    "Cocaina nascosta nei contatori elettrici", operaio patteggia

  • Cronaca

    Il Belice dimenticato, Valenti a Montecitorio: "Cinquantuno anni dopo, è una vergogna nazionale"

I più letti della settimana

  • "Minacce ai miei dipendenti? Erano raccomandati e hanno avuto privilegi": la verità in aula di Moncada

  • Si getta in mare per farla finita, 60enne salvata in extremis dai carabinieri

  • Ancora neve sulle strade dell'Agrigentino, burrasche e rallentamenti

  • Claudio Baglioni "figlio" di Lampedusa nella bufera, Martello: "Merita rispetto"

  • "Sì, li ho uccisi io insieme ai miei cognati": 3 arresti, uno anche a Cammarata

  • Rocambolesco inseguimento, bloccata un'auto: a bordo balordi dell'Agrigentino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento