Sos lavori sulle strade provinciali, da Burgio parte un’interrogazione alla Regione

I consiglieri comunali del gruppo “Coltiviamo le Idee”, sollecitano interventi sulle arterie che collegano i comuni di Burgio, Villafranca Sicula, Lucca Sicula e Calamonaci alla statale 115

Non si può aspettare oltre per gli interventi di manutenzione lungo le strade provinciali che collegano i comuni di Burgio, Villafranca Sicula, Lucca Sicula e Calamonaci alla strada statale 115 e così i consiglieri comunali di Burgio del gruppo “Coltiviamo le Idee”, hanno presentato un’interrogazione al presidente della Regione e all’assessore per le Infrastrutture.

I consiglieri chiedono con forza, “se è loro intendimento effettuare urgentemente interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria” e favorire quindi i servizi forniti dalle città quali ad esempio Sciacca e Ribera.

A sostenere questa iniziativa è stato l’onorevole Michele Catanzaro, che si è fatto portavoce delle proteste di chi ogni giorno è costretto a percorrere quelle strade. 

Strada distrutta dalla pioggia, niente scuola da 7 giorni: vertice in Prefettura

“È impensabile – afferma - che questi assi viari che oggi risultano in pessime condizioni, drammatiche oserei dire, trafficati quotidianamente da lavoratori, studenti, operatori agricoli e, soprattutto, fruitori degli Ospedali di Ribera e Sciacca (unici punti di riferimento per la salute degli abitanti di queste Comunità), non siano oggetto di interventi risolutivi e duraturi”.

Parole di stima vengono espresse dai consiglieri comunali di Burgio. “Esprimiamo il nostro apprezzamento e ringraziamo l’onorevole Catanzaro – afferma il consigliere Vincenzo Galifi - per avere accolto e capito i disagi che affliggono le comunità del nostro territorio. Anni di inerzia e sottovalutazione del problema hanno portato alle odierne condizioni terribili e angosciose”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Niente presepe a Burgio, i soldi saranno destinati al recupero delle strade

“I lavori devono contemplare non solo il rifacimento del fondo stradale, ma anche l'apposizione di idonea segnaletica e di pulizia delle cunette laterali” sostiene il consigliere Calogero Piazza e poi aggiunge: “La situazione drammatica in cui versano le strade provinciali rappresenta uno dei punti di debolezza dell'agricoltura locale e dello sviluppo del territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento