Città "ostaggio" dei lavori di scavo, Mani Libere: "E' anarchia"

Il portavoce Giuseppe Di Rosa chiede interventi per ripristinare la piena percorribilità delle strade

(foto ARCHIVIO)

La città è interessata da diversi interventi di scavo di varia natura, e a risentirne è soprattutto la circolazione veicolare, in molti casi pesantemente rallentata. A chiedere interventi è così il movimento "Mani Libere" di cui l'ex consigliere comunale Giuseppe Di Rosa è portavoce.

"Chi controlla i lavori che stanno tenendo in ostaggioi la città? La domanda arriva dai cittadini soprattutto dei quartieri periferici - dice Di Rosa -  come Fontanelle dove si convive ormai tra trattori escavatori betoniere e transenne. Ma chi dovrebbe vigilare? Come al solito siamo davanti ad un grave caso di omissione da parte degli uffici del Comune di Agrigento. Ecco un altro esempio di anarchia indisturbata".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento