Santo Stefano Quisquina, approvate variazioni al bilancio di previsione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Nell’adunanza del 28 novembre 2019 il Consiglio Comunale di S. Stefano Quisquina, convocato dal Presidente Enzo Greco Lucchina, ha approvato le variazioni al Bilancio di previsione finanziario 2019/2021, con il voto favorevole dei Consiglieri di maggioranza e del Presidente. Il gruppo di minoranza si è astenuto dalla votazione. Tra le variazioni di rilievo il notevole incremento della spesa per il ricovero di minori e anziani e per gli interventi di ricovero per assistenza di tipo continuativo. Relativamente all’intervento di ristrutturazione dei locali del Corpo Forestale di via Fontana Bianca per adibirli a Caserma dei Carabinieri, è stata anche appostata in bilancio la somma di € 12.000,00 occorrente per la realizzazione di opere di completamento richieste successivamente all’affidamento dell’appalto dal Comando dei Carabinieri e dal Corpo Forestale.
Altra variazione consistente al bilancio di previsione riguarda l’integrazione di € 10.000,00 dell’importo relativo ai lavori di rifacimento della pavimentazione di piazza del Monte occorrenti per la realizzazione della pavimentazione della via di collegamento della piazza stessa alla via Roma.
All’unanimità è stata ratificata la variazione di bilancio approvata dalla Giunta Comunale con delibera n. 123 del 15/10/2019, riguardante il contributo di € 50.000,00 concesso dal Ministero dello Sviluppo Economico per la realizzazione di interventi nel campo dell’efficientamento energetico e dello sviluppo territoriale sostenibile. Dette somme sono state destinate alla realizzazione dei lavori di estensione dell’impianto di illuminazione comunale, con l’utilizzo di tecnologie innovative a risparmio energetico, nelle zone non ancora servite dalla pubblica illuminazione di c.da “Piano Lazzara” e c.da “Bosco.
Sempre con voto unanime è stato approvato il Regolamento comunale di monetizzazione, nel caso di permesso di costruire convenzionato, delle aree destinate ad opere di urbanizzazione non cedute al Comune. Ciò consentirà di velocizzare il rilascio del permesso di costruire nei lotti interclusi delle zone residenziali di espansione e nelle aree residue sottoposte dal piano regolatore a pianificazione attuativa, in presenza di opere di urbanizzazione primaria. 
Il Sindaco ha infine comunicato al Consiglio Comunale il prelievo dal fondo di riserva per impinguare di € 2.000,00 il capitolo riguardante l’”Assistenza autonomia e comunicazione” e di € 4.200,00 il capitolo relativo al “Servizio civico”.


    IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
    Enzo Greco Lucchina
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento