Servizio idrico, i Cinque Stelle di San Giovanni e Cammarata: "Panepinto chiarisca la sua posizione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il Meetup Cinque Stelle “Officina delle Idee” San Giovanni Gemini-Cammarata , in vista delle prossime determinazioni dell’Assemblea Territoriale Idrica convocata per il 28 Settembre, ha inviato al Sindaco di San Giovanni Gemini Carmelo Panepinto una petizione, invitandolo a chiarire una volta per tutte, pubblicamente ed in piena trasparenza, quale sia la sua posizione circa la problematica in oggetto e quale sia la sua volontà rispetto alla eventualità di procedere alla risoluzione del contratto in essere con la Girgenti Acque S.P.A. 

“Chiediamo quindi -si legge nella petizione- nel rispetto della legalità e dell’interesse pubblico, che il sindaco si esprima, anche attraverso il voto in seno all’assemblea dell’ATI, per la risoluzione del contratto”. “Sono molteplici e rilevanti, così come tristemente note all’intera cittadinanza -continuano- le inadempienze poste in essere negli anni dalla Girgenti Acque, a fronte di un altissimo costo del servizio idrico, tale ormai da aver reso gli utenti esasperati e vessati”.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento