Rimpasto Carmina, il M5S di Casteltermini chiede la sospensione della sindaca

Rottura interna al Movimento, che la accusa di aver tenuto "più alla poltrona che al cambiamento". A pesare la nomina di Petix

Attivisti e portavoce del M5S di Casteltermini

“Prendiamo le distanze dalle scelte politiche della sindaca Ida Carmina. Giudichiamo le ultime modifiche apportate dalla sindaca alla composizione della giunta comunale di Porto Empedocle completamente inopportune, incompatibili coi valori e i principi del MoVimento 5 Stelle e tali da pregiudicarne l’immagine o l’azione politica unitaria".

Rimpasto a Porto Empedocle, la Lega: "Noi estranei all'amministrazione Carmina"

E' una sconfessione durissima quella firmata dal M5S di Casteltermini nei confronti del primo cittadino di Porto Empedocle dopo la scelta di quest'ultimo di nominare Rino Petix come nuovo assessore.

Una scelta, dicono che ha "arrecato profondo imbarazzo a tutto il gruppo del M5S Casteltermini a causa della non condivisa nomina ad assessore della sua nuova giunta dell’architetto Petix, notoriamente vicino a posizioni politiche avverse a quelle del locale M5S nonché padre dell’ex vice-sindaco della precedente amministrazione del comune montano, in perfetta continunità con la presente, fortemente osteggiata dall’opposizione consiliare M5S".

"Porte girevoli" in giunta: lascia l'assessore Gaetano Tripodi

I portavoce e gli attivisti, tra l'altro averebbero espresso "forti opposizioni politiche interne... dietro sollecitazione della stessa Carmina. In definitiva  - continuano - ritenendo che le scelte operate dalla sindaca non facciano altro che arrecare grave nocumento al M5S, soprattutto in periodo pre elettorale, e avendo essa dimostrato coi fatti di aver ceduto alle lusinghe della 'poltrona' contro quelle del #cambiamento, chiediamo a gran voce che se ne assuma le responsabilità di fronte agli iscritti, auto-sospendendosi formalmente dal Movimento 5 Stelle finché rimarrà alla guida di una giunta che nulla più ha a che vedere con il MoVimento 5 Stelle.  Fino ad allora - concludono - l’intero gruppo del M5S Casteltermini si dissocia dall’operato della sindaca Carmina".

L'opposizione all'attacco: "Che sia un prezzo da pagare?"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • Incidente sulla statale 123, uomo perde controllo dell'auto: estratto dalle lamiere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento