Stabilizzazione dei precari al Comune, completati gli ultimi atti propedeutici

Il sindaco Pace: "E' un riconoscimento dovuto, atteso da anche 20 anni da parte dei lavoratori

Carmelo PAce

Si fa più vicina la stabilizzazione per i 91 contrattisti del Comune d Ribera. Il Consiglio comunale, nella seduta del 13 dicembre ha infatti approvato il Documento unico di programmazione 2019/2021 (DUP), lo schema del Bilancio di previsione finanziario 2019/2021, il Bilancio consolidato relativo all’esercizio 2018. La prossima settimana, subito dopo che sarà approvato il Peg da parte della giunta, si potrà provvedere alla firma dei contratti da parte dei lavoratori che da oltre 20 anni attendono la stabilizzazione.
“Ieri sera si è giunti ad una svolta decisiva  - commenta il sindaco Carmelo Pace -. Un ringraziamento va rivolto a tutti i consiglieri di maggioranza e di minoranza presenti che, ognuno per la propria parte , ha consentito l’approvazione di questi atti essenziali. Doveroso il riconoscimento al dirigente dei Servizi Finanziari Raffaele Gallo e a tutti gli uffici comunali che hanno lavorato intensamente per la predisposizione di tutti gli atti necessari. Adesso non resta che completare l’iter con la sottoscrizione del contratto a tempo indeterminato che spero giunga prima di Natale. Un augurio giunga a tutte queste famiglie che fra pochi giorni avranno la dovuta serenità sperata da decenni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il colpo in banca da oltre 50mila euro, la banda dal gip: uno dei banditi aveva distintivo dei carabinieri

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento