Referendum per rettifica confini, Catalano: "Finalmente piena e chiara identità a centinaia di cittadini”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Esprimo grande soddisfazione per la firma del provvedimento di indizione del referendum del 5 maggio. Ringrazio il consiglio comunale di Agrigento, che mi onoro di presiedere, per avere votato, oltre un anno fa, all’unanimità, la proposta di delibera di rettifica dei confini tra Agrigento, Favara e Aragona, condicio sine qua non del referendum oggetto delle notizie di ieri. Il supporto vero, con i fatti, pubblicamente dato, oltreché dietro le quinte, al fianco dei caparbi e onesti cittadini di “Favara ovest”, sta per dare i suoi frutti. Perderemo nostri concittadini, cinicamente argomentando, nostri elettori e contribuenti (cui avremmo dovuto garantire servizi mai adeguatamente resi) ma restituiremo, finalmente piena e chiara identità a centinaia di uomini e donne”. 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento