Randagismo, Montalbano: "ll sindaco spieghi l'affidamento diretto del servizio"

Il presidente Circolo Lega Favara chiede all'amministrazione comunale i criteri di scelta con cui il servizio di mappatura e recupero di cani e gatti randagi sia stato dato ad un'associazione con sede a Siculiana

(Foto archivio)

"Come può l'amministrazione comunale affidare, ad incarico diretto con importo di 7000 euro, ad un'associazione di volontariato il recupero e la mappatura dei cani e dei gatti randagi nel Comune di Favara". È quanto si chiede Riccardo Montalbano presidente Circolo Lega Favara. In particolare Montalbano chiede come siano state scelte "le Guardie Ecozoofile (con sede in Siculiana) – prosegue Montalbano – sicuramente preparate e presenti sul territorio, senza però tener conto di altre importanti organizzazioni locali (più vicine anche territorialmente), le quali avevano più volte chiesto al sindaco Anna Alba, tramite le commissioni consiliari, di occuparsi di tutto, già 3 volte nel corso degli ultimi due anni". 
Montalbano chiederà spiegazioni nelle sedi opportune.

Scontro Lega M5S: "In due anni niente cambiamenti"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento