Racalmuto, il vice sindaco Mattina si è dimesso: Curto entra in Giunta

Il sindaco Vincenzo Maniglia: "E' intenzionato a lasciare per motivi di impegni personali. Continuerà a lavorare con noi esternamente"

Il vice sindaco uscente di Racalmuto: Giovanni Mattina

Il vice sindaco di Racalmuto, Giovanni Mattina, si è dimesso. Nove mesi dopo le elezioni amministrative, Mattina ha deciso - le dimissioni non sono state però ancora formalizzate - di lasciare la Giunta di Vincenzo Maniglia. "Le dimissioni ancora non ci sono, ma Mattina è intenzionato a lasciare per motivi di impegni personali. - ha spiegato proprio il sindaco Maniglia - .  Continuerà a lavorare con noi esternamente". 

In paese si sta già andando oltre. Perché se è vero che le dimissioni non sono state ancora formalizzate, già si rincorrono le voci su chi potrebbe sedersi sulla poltrona di vice sindaco e su chi entrerà nell'Esecutivo. E' certo, pare, che in Giunta entrerà il giovane consigliere comunale Angelo Curto. 

Due i nomi che, invece, circolano e con insistenza per la carica di vice sindaco: quello dell'assessore alla Cultura Enzo Sardo e quello dell'assessore ai Lavori pubblici Antonino Lauricella. Il sindaco, in merito, taglia corto sostenendo: "Non ci sono ancora indicazioni".

E' scontato, dunque, che il primo cittadino di Racalmuto attende indicazioni da quanti compongono lo schieramento di maggioranza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento