Niente servizi e strutture chiuse, Todaro: "Da due anni solo proclami"

Il consigliere comunale ha presentato un'interrogazione all'amministrazione: "In che modo si punta al rilancio?"

Giuseppe Todaro

"Mi chiedo in che modo l'amministrazione intenda puntare sul rilancio economico del paese vista la totale mancanza di servizi di accoglienza per i crocieristi arrivati nel porto della città e considerando anche che la Torre di Carlo V è ancora chiusa per lavori di manutenzione, ma soltanto al primo piano". 

Lo dice il consigliere comunale e presidente della terza commissione Giuseppe Todaro che ha presentato un'interrogazione all’amministrazione comunale. 

"L’auditorium San Gerlando, che in passato ha ospitato innumerevoli manifestazioni di altissimo pregio, - aggiunge - ad oggi è inutilizzabile perché usato come deposito. Ad oggi non è stata presa alcuna decisione sulla gestione della biblioteca donata al Comune e infine mi preme sottolineare l’inagibilità del palazzetto dello sport Carmelo Hamel, così come certificato dall’ispettore sanitario. Alla luce di quanto elencato e di una assoluta mancanza di programmazione delle attività culturali turistiche e anche sportive, esigo sapere dopo due anni di proclami quali siano gli interventi concreti da effettuare a breve tempo per la risoluzione dei quesiti elencati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento