Porto Empedocle, mezzo milione di euro dalla Regione per la chiesa madre

L'assessore Falcone: "Risaniamo i punti di riferimento delle comunità"

Ammonta a oltre 500mila euro il finanziamento che è stato assegnato dalla Regione Siciliana al Comune di Porto Empedocle per il restauro della Chiesa Maria Santissima del Buon Consiglio, ovvero la Chiesa Madre della città agrigentina. L'opera di manutenzione straordinaria, per la quale il Governo Musumeci ha formalizzato il decreto di finanziamento - somma complessiva 515.148,76 euro - dovrà essere mandata in gara d'appalto dall'ente comunale. L'aggiudicazione, secondo i tempi dettati dall'Assessorato alle Infrastrutture, dovrà arrivare entro sei mesi.

«Il Governo Musumeci - ha commentato l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone - sta portando avanti un ampio e puntuale programma di rilancio e recupero del patrimonio religioso della Sicilia. Il piano ci consente di intervenire e risanare i punti di riferimento storici e di culto delle varie comunità locali, sbloccando importanti linee di spesa pubblica. A Porto Empedocle, intervenire sulla Chiesa Madre significa tutelare un bene tanto caro a fedeli e cittadini, ma anche incrementare l’attrattività del centro storico della cittadina, frequentato ogni anno da migliaia di visitatori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • Un empedoclino a "Uomini e Donne", Giovanni alla "corte" di Gemma

  • Pizzo sullo stipendio, dipendente in aula: "Restituivamo i soldi per non essere licenziate"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento