Udc, Terrana: "Fedeli all'accordo, voteremo Berlusconi e Musolino"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"L'UDC siciliano, nel confermare il proprio impegno in questa competizione elettorale per eleggere il nuovo Parlamento europeo, ribadisce la necessità di rafforzare la presenza del Popolarismo europeo nelle sedi istituzionali di Strasburgo e Bruxelles. L'accordo siglato del partito con il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, da garanzia di continuità al processo di affermazione di una Europa dei popoli e dei condivisi valori. L'UDC come sempre sarà fedele agli accordi raggiunti, ed in Sicilia invita tutti i propri dirigenti a dare la prima preferenza a Silvio Berlusconi, la seconda sostenere la propria candidata Dafne Musolino e chiudere la terna con una candidatura che può ben rappresentare in Europa gli interessi della Sicilia e dei siciliani, occorre dare forza al PPE in Europa e contribuire a costruire un'area moderata e di centro, capace di ridare entusiasmo a tanti delusi da una politica populista e sovranista ma soprattutto inutile per lo sviluppo del nostro Paese" . Lo rende noto il Coordinatore politico regionale dell' UDC e Responsabile nazionale Enti Locali Decio Terrana

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento