Precari al Comune, Sodano contro l'Amministrazione: l'assessore Battaglia sbotta

Attacco e replica al vetriolo fra il deputato e la componente della giunta. "Manca il concetto di dignità? Perchè non ci spiega quali sono le sue esperienze professionali?"

"Sono vicino ai 190 lavoratori a contratto del Comune di Agrigento che, proprio nel momento in cui avrebbero dovuto essere stabilizzati, ricevono invece una riduzione delle ore lavorative e vedono sfumare la possibilità di essere assunti a tempo indeterminato. Dopo decenni di lavoro al Comune le risposte della giunta attuale sono una busta paga più bassa e ancora incertezza lavorativa".

Era stato questo il primo commento dell'onorevole pentastellato agrigentino, Michele Sodano. Il politico è intervenuto sull'attuale situazione dei 190 lavoratori precari in sercizio al Comune di Agrigento. Le attuali condizioni economiche dell’ente non consentirebbero la stabilizzazione dei contrattisti.

VIDEO - La stabilizzazione sfuma e le ore di lavoro si riducono: scoppia la protesta dei precari del Comune

Sodano parla così: "All’amministrazione attuale manca il concetto di dignità del lavoro e dei lavoratori come priorità e condizione essenziale di una società sana". Secca la risposta dell'assessore al Comune di Agrigento, Gabriella Battaglia. "Che ne sa di dignità del lavoro il deputato Michele Sodano? Vorrebbe spiegarlo alla città come impiega il suo tempo, le sue energie, qual è la sua profonda esperienza professionale e umana? Vorrebbe spiegarlo ai lavoratori precari? Oppure a tutti coloro, aziende comprese, che condividono ogni giorno con l'Amministrazione il tentativo maldestro di questo Governo nazionale di piegare a logiche assurde e predatorie l'intera Sicilia e in particolar modo i Comuni? Agrigento tutta le chiede di fare ciò per cui è stato chiamato e per cui siede in Parlamento! Invece, da quando è stato eletto, gli agrigentini assistono solo alla sua attività di propaganda. Questo stride col suo ruolo di deputato di un partito di Governo. Faccia il suo lavoro, dunque, anziché attaccare chi lavora".

L'assessore non le ha di certo mandate a dire, Battaglia ha così continuato: "Provi anche lei ad assumere la responsabilità di atti e decisioni, come facciamo noi ogni giorno, sacrificando il nostro tempo, le nostre energie, e perfino i nostri impegni familiari, perché, veda, se siamo madri, padri, professionisti, noi invece di pensare a mettere a valore la nostra immagine, invece di accumulare cifre da capogiro, come fa lei col suo staff, concentriamo tutto sul nostro mandato e lavoriamo per la città. Ci sarebbe piaciuto lavorare con le risorse adeguate per realizzare tutto ciò che la città merita, tutto ciò che i lavoratori meritano, anziché rincorrere gli equilibri di bilancio, come fanno i Comuni di tutta Italia.  Cominci a lavorare: si faccia portavoce, sul serio questa volta - dice l'assessore al Comune di Agrigento -  delle istanze del territorio, si occupi di rimediare al maldestro scippo - mascherato da rimodulazione della convenzione - dei 16 milioni di finanziamento per il progetto Girgenti: milioni di euro che stanno servendo a pagare iniziative di propaganda invece di creare condizioni di sviluppo e di lavoro per imprese e cittadini.  Lavori per aumentare i trasferimenti ai Comuni, ridotti, come ammettono ormai anche i vostri alleati di Governo, alla canna del gas e totalmente abbandonati al loro destino, a dispetto della nostra Costituzione.  Si preoccupi quando furtivamente viene fatto sparire l'emedamento al decreto sblocca-cantieri per la SS 640 e la SS 189, lasciando Agrigento dal punto di vista infrastrutturale nella totale emarginazione per chissà quanto altro tempo.  Cominci col lavorare per destinare finalmente al Comune di Agrigento anche i fondi che abbiamo anticipato per i minori stranieri non accompagnati, soldi dei quali non sappiamo più nulla.   Agitare le acque e confondere le idee, fomentare odio e disprezzo approfittando dell'aria di incertezza che affligge tutti è facile, cominci a lavorare sul serio e perda meno tempo in sciocchezze e videomessaggi, perché alla lunga, ci creda sinceramente, non le producono alcun vantaggio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento