Vicenda plesso "Manzoni", intervento del consigliere comunale Calogero Castronovo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il consigliere comunale Calogero Castronovo, vice presidente della commissione Pubblica Istruzione, al quale si sono rivolti i genitori e le stesse istituzioni scolastiche per la risoluzione della vertenza del plesso "Manzoni", ha invitato gli assessori ai lavori pubblici e alla pubblica istruzione ad adoperarsi per trovare le somme necessarie per riaprire il cantiere e mettere in sicurezza tutte le aule.  Castronovo teme che il mancato intervento potrebbe compromettere la riapertura a settembre della scuola di via Udine prolungando i disagi cui sono sottoposti gli alunni che abitano vicino al plesso "Manzoni" che, essendo ubicato nel loro quartiere di residenza, viene raggiunto a piedi.

Castronovo consiglia di prelevare le somme necessarie dal capitolo in cui confluiscono gli oneri di urbanizzazione. Altra soluzione, sempre secondo il consigliere comunale del Pd, potrebbe essere quella di investire il deputato locale all’Ars, Giovanni Di Caro, per farsi parte attiva nel reperimento di un congruo finanziamento.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento