Giunta Castellino, dopo Todaro lascia anche l'assessore Saccomando

"Le mie dimissioni, largamente valutate e meditate, devono essere intese come assolutamente irrevocabili"

Una veduta del Comune di Palma di Montechiaro

A fine aprile si è dimesso - per motivi personali - il vice sindaco di Palma di Montechiaro, Giuseppe Todaro. Il sindaco Stefano Castellino lo ha sostituito con Antonina Blunda. Nelle ultimissime ore ha lasciato anche l'assessore Giuseppe Saccomando che aveva le deleghe ai Servizi di manutenzione, Ambiente, Mobilità e trasporti e Sport. Anche in questo caso, le dimissioni sono state rassegnate per motivi esclusivamente personali. "Negli ultimi mesi, per me è diventato sempre più problematico riuscire a conciliare impegni privati con una amministrazione efficiente, efficace e assidua" - ha scritto Saccomando - . 

Si dimette il vice sindaco 

"Le mie dimissioni - ha aggiunto Saccomando - largamente valutate e meditate devono essere intese come assolutamente irrevocabili. Colgo questo momento - ha detto, rivolgendosi al sindaco Castellino, - per ribadire la stima e la fiducia nei tuoi confronti e nei confronti di ogni singolo consigliere del gruppo di maggioranza".   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento