Offese al gip Vella, Di Matteo: "Stop alle campagne d'odio"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Per aver emesso l’ordinanza di scarcerazione della comandante della Sea Watch, la Gip del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, è stata oggetto di insulti volgari e minacce di morte vomitate sui social network.

Da donna, da avvocato e da consigliere comunale , non posso che indignarmi e condannare le gesta di vigliacchi che nascondendosi dietro la tastiera di un computer si ritengono autorizzati a lanciare invettive contro chiunque non condivida il loro pensiero.

Esprimo pertanto la mia piena solidarietà alla dottoressa Vella, auspicando urgenti interventi per porre fine a queste campagne d’odio e affinché vengano al più presto individuati e puniti i responsabili.
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento